In un periodo di forte aumento dei prezzi, dei costi dell'energia, del costo della vita, è stato deciso di dare un segnale concreto a famiglie e imprese, utilizzando i fondi del P.O. Val d'Agri. 

  • E' stato possibile evitare l'aumento della Tari che era previsto per tutte le famiglie e ridotto del 20% la Tari di utenze non domestiche
  • Eliminata l'IMU agricola
  • 50% di rimborso su canone unico per occupazione di suolo pubblico. 
Torna su